04.06.2018- Web Tax e stabile organizzazione- notizie di cronaca dall’Italia

I quotidiani di questi giorni hanno riportato la notizia della contestazione a un colosso dei cd social media-network di aver occultato tra il 2010 e il 2016 una stabile organizzazione in Italia attraverso la quale sarebbero stati generati ricavi pubblicitari la cui dichiarazione era ricondotta in altri Paese UE con fiscalità più favorevole.

Si rimanda, per qualche dettaglio in più alle stesse notizie di stampa, e in questa sede, senza andare oltre i fatti riportati e ciò che è dato poter capire dalla pubblica informazione, si ritiene di segnalare la vicenda come uno spunto per varie riflessioni giuridiche che la stessa potrebbe comportare; come ad esempio la successione temporale e relativa applicazione delle modifiche legislative (ex. L.27.12.2017,n.205) all’art.162 TUIR, ma anche al riferimento all’art.10 bis << abuso del diritto o elusione fiscale>> ( ex D.Lvo 5.08.2015 n. 128) ed alla sua espressa applicazione a fatti temporali anteriori.